Archeologia sperimentale

Sulla base di accurati studi di reperti archeologici scritti,fotografici, iconografici e pezzi originali da collezioni private o musei, ci occupiamo di ricostruire nel tempo libero con attenta fase di studio, progettazione e sviluppo, repliche museali di oggetti ed abbigliamenti fedeli all’epoca tra il 1350 ed il 1425 (XIV- XV sec.); 

I nostri lavori vengono realizzati il più possibile a mano, come accadeva un tempo, riscoprendo antiche tecniche andate in disuso, ma soprattutto cercando di utilizzare il più possibile materiali di recupero quotidiano, come legno, ferro e stoffa, al fine di dare forma e vita a nuovi oggetti.
In questo modesto modo, l’associazione de “ I Credendari del Cerro” cerca di difendere inoltre sia la natura che il patrimonio culturale immateriale del Made in Italy.